LE MIE RACCOLTE →
Marmellata di albicocche fatta in casa

Marmellata di albicocche fatta in casa

La marmellata di albicocche fatta in casa ha un profumo ed un sapore davvero indescrivibili. Con una ricetta facile facile otterrete una confettura di albicocche perfetta da conservare per l'inverno.
Play Video
PREPARAZIONE
COTTURA
DIFFICOLTA’
20 minuti
30 minuti
Facile

Tra le marmellate fatte in casa che preparo una delle più amate è sicuramente la marmellata di albicocche!

Insieme alla marmellata di fragole è una delle marmellate che più preparo e che più sono apprezzate a casa mia. Ogni anno ne preparo sempre in quantità perchè le uso per la preparazione di molti dolci, oltre al normale consumo a colazione o a merenda.

La marmellata fatta in casa è sempre deliziosa…anzi facciamo le cose per bene e chiamiamola confettura di albicocche in questo caso. Eh si, comunemente, infatti, parliamo di marmellata all’albicocca ma in realtà tecnicamente si tratta di una confettura ma chissà perchè tendiamo sempre a dimenticarlo.

che si chiami marmellata o confettura quel che conta è che è davvero buona ma anche molto facile da preparare. Vediamo allora come si prepara.

Ingredienti (2 vasetti da 150 ml e 1 da 250 ml)

  • 1 kg di albicocche denocciolate
  • 250 g di zucchero semolato
  • succo di 1 limone
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
marmellata all'albicocca

Come fare la marmellata di albicocche

1. La prima cosa da fare quando volete preparare una confettura di albicocche è scegliere della frutta matura al punto giusto così che la vostra preparazione abbia un sapore ed un profumo davvero ineguagliabili. La frutta andrà, quindi, lavata accuratamente sotto acqua fredda corrente e successivamente tagliata a metà per rimuovere il nocciolo e quindi in pezzettini più piccoli.

2. – 3. Fatto questo potete aggiungere alle albicocche all’interno di una ciotola anche lo zucchero semolato e successivamente anche il succo di un limone.

4. Mescolate, quindi, con un cucchiaio in maniera tale che tutta la frutta venga ben cosparsa.

Preparazione delle albicocche
Preparazione delle albicocche

5. Coprite ora la ciotola con della pellicola trasparente e mettete a macerare in frigorifero per almeno 12 ore in maniera tale che le albicocche sprigionino tutto il loro profumo.

6. Dopo la fase di macerazione noterete che le albicocche avranno rilasciato il loro succo ed abìvranno un profumo davvero straordinario.

7. Trasferite il composto all’interno di una pentola e iniziate a cuocere a fiamma moderata mescolando continuamente.

8. Dovrete cuocere per circa 30 minuti o fino a quando le albicocche saranno ben cotte.

cottura della marmellata di albicocche
Cottura della marmellata di albicocche

9. A questo punto, se volete una confettura di albicocche ben liscia potete frullare con un frullatore ad immersione. Se, invece, gradite avvertire i pezzi di frutta potete saltare questo passaggio. Fate cuocere per altri 10 minuti circa.

10. Ottenuta la consistenza desiderata, potete aggiungere alla vostra marmellata all’albicocca fatta in casa due cucchiaini di estratto di vaniglia, che ne esalteranno il gusto ed il profumo.

11. Quando è ancora calda, la marmellata di albicocche fatta in casa andrà versata all’interno di barattoli precedentemente sterilizzati così da procedere alla formazione del sottovuoto. Chiudete, quindi, con i coperchi, anche questi sterilizzati.

12. I barattoli ormai riempiti andranno disposti all’interno di una pentola, ricoperti completamente con dell’acqua e quindi potrete farli bollire per 20 minuti circa. Togliete quindi i barattoli con la vostra confettura dall’acqua calda e lasciateli a temperatura ambiente fino a quando si fredderanno. In questo modo il sottovuoto si formerà perfettamente.

Confettura di albicocca nei barattoli
Confettura di albicocche nei vasetti

Marmellata di albicocche Bimby

Potete procedere alla preparazione della marmellata di albicocche con il bimby.

Dovrete dapprima ripulire bene le albicocche, ridurle in pezzi dopo aver eliminato il nocciolo centrale e quindi aggiungere zucchero e succo di limone. Coprite con pellicola e procedete alla macerazione in frigorifero per 12 ore.

Potete quindi cuocere per 50 minuti a Temperatura 90°C Velocità 2. A questo punto potete frullare con funzione Turbo per qualche secondo o comunque fino a quando avrete ottenuto la consistenza desiderata.

Fatto questo non vi resta che aggiungere l’estratto di vaniglia e far proseguire la cottura per qualche altro minuto. Versate la marmellata calda all’interno dei vasetti sterilizzati e quindi fate bollire nuovamente per altri 20 minuti e fate freddare.

Marmellata di albicocche senza zucchero

Se non volete utilizzare lo zucchero per la preparazione della vostra confettura di albicocche potete omettere questo ingrediente ed aggiungere una mela in pezzetti alle albicocche.

Procederete, quindi, alla cottura come da ricetta ed alla formazione del sottovuoto. Ricordate, però, che senza lo zucchero la vostra confettura si manterrà meno a lungo, solo per un paio di mesi.

Dolci con la confettura di albicocche

Come vi ho detto prima, la marmellata di albicocche è una di quelle che preapro più spesso perchè la utilizzo per la preparazione di molti dolci.

Un paio di cucchiai aggiunti alla pasta frolla la renderanno ancora più morbida, ad esempio. Inoltre, sarà un ottimo ripieno per delle crostate o dei biscotti oppure potrete aggiungerla a cucchiaiate nell’impasto di una torta o potete utilizzarla per farcire una torta una volta fredda.

Insomma, la marmellata all’albicocca è davvero fondamentale in cucina.

I consigli di Flo

Con queste dosi otterrete 2 barattoli di confettura, da 150 ml ciascuno, ed uno più grande da 250 ml.

La marmellata di albicocche fatta in casa si conserva per 8-10 mesi in dispensa posta al riparo da luce e fonti di calore. Se non fate ribollire i barattoli ma fate formare il sottovuoto subito, quando versate la marmellata, conservatela per massimo 6-8 mesi.

confettura di albicocche
ULTIME RICETTE
SEGUIMI SU