Pasta di arance

Il sapore e il profumo che questa pasta di arancia dona ai dolci è davvero incredibile! Dopo che l'avrete provata non riuscirete più a farne a meno! Scopriamo insieme la ricetta
PreparazioneCotturaDifficoltà
10 minuti0 minutiBassa

Io adoro le arance e per questo le utilizzo davvero tantissimo in cucina, soprattutto per aromatizzare dolci di ogni tipo! Proprio per questo la pasta di arance per me è davvero incredibile ed ormai irrinunciabile!

Non ho mai amato le fialette di aromi che si acquistano al supermercato, preferendo invece aromi naturali. Da quanto ho scoperto questa pasta di arance, però, ho trovato davvero il modo di rendere dolci di ogni tipo profumatissimi e con un sapore naturale ed intenso di arancia irresistibile!

La preparazione è davvero molto semplice ed anche veloce ma il risultato vi lascerà a bocca aperta! Non sarà ottima, infatti, solo per aromatizzare torte, crostate o biscotti ma anche per i grandi lievitati come pandoro, panettone o colomba. Vedrete che differenza!

Vediamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo e come conservare questa pasta.

Ingredienti

  • 110 g di polpa di arance
  • 140 g di zucchero a velo
  • 180 g di zucchero semolato
  • 70 g di scorza d’arancia
  • 90 ml di miele

Come preparare la pasta di arance

La prima cosa da fare per preparare la pasta di arancia è avere a disposizione delle arance bio fresche. Dovremo, infatti, ricavarne non solo la polpa ma anche la scorza.

Dapprima prelevate la scorza, cercando di non intaccare la parte bianca che dona un gusto più amaro e poco piacevole alla preparazione. Se vi accorgete di aver intaccato la parte bianca niente paura perchè potrete grattarla via con un coltello.

A questo punto pelate a vivo le arance così da ricavarne solo la polpa e dividete in pezzi più piccoli.

Ora all’interno di un mixer aggiungete tutti gli ingredienti e frullate fino a quando avrete ottenuto un composto più o meno fine, a seconda dei vostri gusti.

Potete, infatti, decidere di ottenere una pasta più fine oppure più grossolana in cui si avverte maggiormente la scorza di arancia che rimane più in pezzi.

Ottenuto il risultato desiderato potete versare il composto ottenuto all’interno di un barattolo. Chiudete, quindi, con un coperchio e decorate con un nastro ed un’etichetta in cui potrete segnare non solo il nome del composto ma soprattutto la data, così da tenere d’occhio la conservazione. Così decorato il barattolo sarà un’ottima idea regalo.

Pasta di arancia Bimby

Potete preparare la pasta di arancia con il Bimby. Non dovrete fare altro che aggiungere tutti gli ingredienti all’interno del boccale e azionarlo per 15 secondi a velocità Turbo. Anche in questo caso regolatevi in base al risultato che volete ottenere.

Come conservare la pasta di arancia

La pasta d’arancia così preparata va conservata in frigorifero per circa 30 giorni.

Potete anche congelare la pasta per circa 6 mesi.

∽  I CONSIGLI DI FLO ∽

Al posto del miele potete utilizzare pari quantità di glucosio.

All’arancia potete mischiare anche del limone per avere una pasta di agrumi davvero eccezionale!