Pangoccioli fatti in casa

Sofficissimi e super buoni, i pangoccioli fatti in casa sono sempre amatissimi. Sono ideali per la merenda o la colazione di grandi e bambini. Scopriamo insieme la ricetta
PreparazioneCotturaDifficoltà
30 minuti20 minutiFacile

I miei figli hanno sempre adorato i pangoccioli e li hanno sempre consumati per la merenda a casa o a scuola. Proprio per questo riuscire a fare dei pangoccioli fatti in casa è diventata per me una missione!

Dopo diversi tentativi sono riuscita nell’intento ed ho preparato dei pangoccioli che sono piaciuti tantissimo ai miei figli. Adesso infatti glieli preparo spesso per la merenda o per delle feste di compleanno. Sono sempre super apprezzati e finiscono in un attimo!

Scopriamo insieme come prepararli al meglio.

Ingredienti per 11 pangoccioli

  • 260 g di farina 00
  • 260 g di farina manitoba
  • 120 ml di acqua
  • 120 ml di latte
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • 1 uovo
  • 130 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • 8 g di sale
  • 120 g di gocce di cioccolato fondente
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di miele

Ingredienti per spennellare

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte
pangoccioli-fatti-in-casa

Come preparare i pangoccioli

1. Per preparare i pangoccioli fatti in casa dovrete dapprima aggiungere all’interno della planetaria le due farine, quindi la farina 00 e la Manitoba.

2. – 3. Aggiungete anche lo zucchero semolato e successivamente una bustina di lievito secco disidratato.

4. Potete ora aggiungere anche un uovo, tenuto a temperatura ambiente per almeno un’ora.

primi ingredienti in planetaria per l'impasto
Primi ingredienti in planetaria

5. Potete ora aggiungere un cucchiaino di miele, che aiuterà i pangoccioli ad avere un colorito più ambrato a fine cottura.

6. Profumiamo l’impasto con due cucchiaino di estratto di vaniglia o in sostituzione con una bustina di vanillina.

7. Potete ora azionare la planetaria così da iniziare ad amalgamare questi primi ingredienti.

8. Potete ora aggiungere gli ingredienti liquidi, partendo dal latte a temperatura ambiente.

ingredienti liquidi ed aromi in planetaria
Ingredienti liquidi ed aromi in planetaria

9. Aggiungete ora anche il latte, sempre a filo. Anche in questo caso dovete usare acqua a temperatura ambiente. Continuate a fare lavorare fino a quando inizierà a formarsi l’impasto.

10. Aggiungete a questo punto il burro, un tocchetto alla volta così da dare il tempo all’impasto di incorporarlo. E’ importante che il burro sia ben morbido per cui lasciatelo a temperatura ambiente per almeno un’ora prima di iniziare la preparazione dei pangoccioli.

11. Quando l’impasto si sarà incordato potete aggiungere anche il sale e far lavorare anche qualche secondo la planetaria così che l’impasto assorba quest’altro ingrediente.

12. L’impasto ora andrà spostato sul piano di lavoro infarinato e potrete aggiungere le gocce di cioccolato. E’ importante che le gocce siano ben fredde per cui tenetele per alcune ora in freezer o addirittura tutta la notte. In questo modo non si scioglieranno durante la lavorazione e la lievitazione. Lavorate ora velocemente l’impasto così da inglobare le gocce. Lavorare troppo l’impasto farebbe sciogliere le gocce.

ultimi ingredienti dell'impasto
Ultimi ingredienti dell’impasto

13. L’impasto così formato andrà adagiato all’interno di una ciotola. Coprite con pellicola trasparente e fate quindi o fino al raddoppio del volume iniziale.

14. Terminata la lievitazione spostate l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato.

15. – 16. Allungate velocemente l’impasto sul piano di lavoro e, utilizzando un tarocco, ricavate dei tocchetti da 100 g ciascuno.

lievitazione e seconda lavorazione dell'impasto
Lievitazione e seconda lavorazione dell’impasto

17. ogni tocchetto andrà lavorato sul piano di lavoro portando i lembi esterni verso l’interno e facendo poi roteare l’impasto così da formare una pallina.

18. Ogni pallina andrà quindi disposta su una teglia foderata con carta da forno e lasciati a lievitare in forno spento ma con luce accesa per un’ora.

19.Terminata anche la seconda lievitazione spennellate i pangoccioli con un mix di tuorlo e latte.

20. A questo punto i pangoccioli sono pronti per essere messi in forno preriscaldato statico a 180°C per circa 20 minuti o fino a doratura. Sfornateli, fateli intiepidire e quindi serviteli. Una volta fredde tenetele in sacchetti per alimenti.

formazione e cottura dei pangoccioli
Formazione e cottura dei pangoccioli

Pangoccioli Bimby

Potete preparare i pangoccioli Bimby molto facilmente.

Vi basterà aggiungere tutti gli ingredienti tranne burro e sale in planetaria e far lavorare con funzione Spiga per 2 minuti così che si formi il panetto. Aggiungete ora il burro e fate lavorare per un altro minuto. Per ultimo aggiungete il burro e fate lavorare altri 30 secondi.

Il panetto così formato andrà trasferito sul piano di lavoro dove aggiungerete le gocce di cioccolato. Procederete, quindi, come da ricetta.

Pangoccioli con lievito madre

Se volete omettere il lievito di birra potete sostituirlo con 150 g di lievito madre, che dovete inserire in planetaria insieme alle farine ed allo zucchero.

Utilizzando il lievito madre dovete dare dei tempi di lievitazione più lunghi. Sia l’impasto iniziale che i pangoccioli formati dovranno raddoppiare il loro volume iniziale prima che si possa passare allo step successivo.

Pangoccioli senza burro

Se volete preparare dei pangoccioli senza burro potete sostituire questo ingrediente con dello strutto.

Fate, quindi, sempre formare l’impasto e poi aggiungete lo strutto, continuando a far lavorare la planetaria così che incorpori perfettamente il nuovo ingrediente.

∽  I CONSIGLI DI FLO ∽

E’ importante che le gocce di cioccolato siano ben fredde perchè altrimenti rischiereste che si sciolgano durante la lavorazione. Potete anche aggiungerle in planetaria ma anche in questo caso dovrete far lavorare pochissimo.

I pangoccioli fatti in casa si conservano per 3-4 giorni all’interno di un contenitore ermetico o di un sacchetto per alimenti.

pangoccioli fatti in casa