Dado vegetale fatto in casa

Perfetto per brodi e minestre ma anche per arricchire tanti piatti diversi, il dado vegetale fatto in casa dona un gusto incredibile ed è anche molto pratico e facile da usare e dosare. Scopriamo insieme la ricetta e la variante Bimby e granulare!
PreparazioneCotturaDifficoltà
15 minuti25 minutiBassa

Adoro il dado vegetale fatto in casa e lo preparo sempre! E’, infatti, un modo per arricchire brodi e miestre, ma anche tanti piatti diversi, in maniera più genuina, senza ricorrere a prodotti già pronti.

Utilizzando diversi tipi di verdure e di aromi darete vita ad un dado di verdure dal profumo e dal sapore straordinario!

La ricetta è davvero semplice e versatile, da preparare con tante verdure di stagione. Potrete anche preparare il dado vegetale Bimby altrettanto facilmente ma potrete anche realizzare un dado vegetale in polvere fatto in casa altrettanto facilmente. Vi ho incuriositi? Vediamo insieme come procedere!

Ingredienti

  • 200 g di sedano
  • 100 g di cipolla
  • 250 g di carote
  • 150 g di zucchine genovesi
  • 100 g di pomodori
  • 50 g di funghi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 30 ml di acqua (o vino bianco)
  • 200 g di sale
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • q.b. di prezzemolo
  • 1 foglia di alloro
  • q.b. di rosmarino
  • q.b. di origano
  • q.b. di salvia

Come preparare il dado vegetale fatto in casa

La prima cosa da fare quando decidete di preparare il dado vegetale fatto in casa è preparare tutte le verdure che serviranno. Prediligete sempre verdure di stagione, meglio ancora se bio o a km 0.

Tritate il sedano in pezzi grossolani. Fate la stessa cosa anche con la cipolla e le carote. Affettate anche la zucchine, il pomodoro ed i funghi. Aggiungete anche lo spicchio d’aglio e via via tutti gli aromi.

Aggiungete ora all’interno della pentola anche il sale, l’acqua, che volendo potete sostituire anche con del vino bianco, e l’olio. Accendete la fiamma e fate andare a fiamma media mescolando costantemente fino a quando le verdure saranno ben cotte.

A quel punto potete frullare con un frullatore ad immersione fino a quando avrete ottenuto una crema ben densa. Continuate a far cuocere per qualche altro minuto fino a quando il composto risulterà ben asciutto.

Il dado di verdure fatto in casa è quindi pronto per cui non vi resta che disporlo all’interno di un barattolo. Sarà subito pronto per essere utilizzato.

Dado vegetale Bimby

Preparare un buon dado vegetale Bimby è davvero facilissimo!

Dovete dapprima aggiungere tutte le verdure all’interno del boccale e poi tritarle per 10 secondi a velocità 7.

Aggiungete ora il sale e l’olio e quindi fate cuocere per 20 Minuti a 120°C Velocità 2. Tenete un cestello sul boccale al posto del misurino: in questo modo conterrete gli schizzi.

Non resta, quindi, che omogenizzare tutto per 1 minuto a velocità Turbo. Radunate sul fondo del boccale ed il vostro dado è pronto.

Dado vegetale in polvere fatto in casa

Se volete preparare la versione secca, granulare, del dado vegetale dovrete seguire il procedimento indicato ma dopo la cottura dovrete poi disporre la purea ottenuta su una teglia. Fate cuocere per 4-5 ore in forno ventilato a 120°C o fino a quando il composto sarà secco. A quel punto non dovrete fare altro che sfornare, fare freddare e quindi frullare in un mixer così da ottenere una polvere.

∽  I CONSIGLI DI FLO ∽

Potete aumentare la quantità di una o più verdure così da dare la sfumatura di gusto che preferite al vostro dado vegetale. Otterrete sempre un risultato eccezionale, un dado vegetale fatto in casa come la ricetta della nonna vuole!

Il dado vegetale fatto in casasi conserva per diversi mesi in frigorifero o in freezer all’interno di un contenitore ermetico o di un barattolo. Vista l’alta concentrazione di sale non si indurirà e potrà sempre essere dosato al cucchiaio.

dado-di-verdure-fatto-in-casa