Brioche col tuppo siciliane

Le brioche col tuppo siciliane sono super soffici e profumate, un vero simbolo della Sicilia. Vediamo insieme come prepararle al meglio con la ricetta originale ma anche la variante bimby per brioche siciliane perfette
PreparazioneCotturaDifficoltà
60 minuti25 minutiMedia

Sono così soffici e profumate che resistere è davvero impossibile! Adoro le brioche col tuppo siciliane, quelle che dalle mie parti trovi in ogni gelateria o pasticceria e che incantano già con il loro profumo delizioso!

Si tratta di brioche siciliane davvero buonissime, note a molti anche come brioche col tuppo messinesi perchè sono particolarmente diffuse nella zona di Messina e di Catania ma in tutta la Sicilia costituiscono un vero simbolo di questa terra e si trovano ovunque! Non viene servita solo come classica brioche per granita ma anche per accompagnare un sorbetto oppure viene farcita con delle palline di gelato! Le brioches col tuppo sono buonissime anche semplicemente farcite con una crema o della marmellata. Sarà sempre davvero un successo anche tra i più piccoli che adorano togliere il tuppo da queste brioche come prima cosa!

Vediamo, quindi, insieme come fare le brioche col tuppo.

Ingredienti per 8 brioche

  • 500 g di farina Manitoba
  • 150 ml di latte
  • 120 g di burro
  • 140 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 2 tuorli
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • scorza di 1 arancia grattugiata
  • 20 g di lievito di birra fresco
  • 12 g di miele
  • 7 g di sale

Ingredienti per spennellare

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte
brioche-siciliane-col.tuppo

Come preparare le brioche col tuppo

1. La prima cosa da fare per preparare le brioche col tuppo siciliane è tenere gli ingredienti a temperatura ambiente per almeno mezz’ora. Partite dal lievito di birra, che andrà sciolto nel latte a temperatura ambiente.

2. Il composto così ottenuto andrà versato all’interno della planetaria.

3. Aggiungete, quindi, la farina ed azionate la planetaria per un paio di minuti circa.

4. Potete, quindi, aggiungere le uova. Dovrete incorporarle una alla volta, dando così il tempo al composto di assorbirle alla perfezione.

preparazione-impasto
Preparazione impasto delle brioche

5. Adesso che l’impasto ha preso forma potete aggiungere la scorza grattugiata di un’arancia e di un limone, preferibilmente bio.

6. Potete aggiungere anche il miele e quindi azionare nuovamente la planetaria così da far assorbire questi altri ingredienti.

7. E’ il momento dello zucchero semolato, che dovrete aggiungere poco per volta, un cucchiaino dopo l’altro. Anche in questo caso, infatti, dovrete lasciare al composto il tempo di incorporarlo alla perfezione.

8. Potete ora aggiungere anche il burro, che avrete tenuto per almeno mezz’ora a temperatura ambiente così che sia morbido e lavorabile e venga quindi assorbito più facilmente dal composto. Fate lavorare per circa 5 minuti.

impasto-delle-brioche-siciliane-in-planetaria
Impasto delle brioches siciliane in planetaria

9. Aggiungete quindi anche il sale e fate lavorare l’impasto in planetaria per altri 2-3 minuti o fino a quando risulterà ben incordato.

10. Spostate ora l’impasto sul piano di lavoro leggermente imburrato. Dovrete fare 2-3 pighe.

11. Formate, quindi, una palla e riponetela all’interno di una ciotola. Coprite con pellicola trasparente e quindi fate lievitare per 2 ore a temperatura ambiente o in forno spento.

12. Una volta lievitato, l’impasto andrà riposto in frigorifero a lievitare per altri 20 ore. Questo passaggio è molto importante per avere una buona alveolatura ma soprattutto per avere la classica morbidezza tipica di queste brioche.

pieghe-e-lievitazione
Pieghe e lievitazione

13. Passate le 20 ore di lievitazione l’impasto andrà tenuto a temperatura ambiente per un’ora o fino a quando sarà tornato a temperatura ambiente. Versatelo, quindi, sul piano di lavoro ed allungatelo.

14. Aiutandovi con un tarocco, formate dei tocchetti da circa 100 g ciascuno. Ne formerete 9.

15. Ogni tocchetto andrà lavorato sul piano di lavoro portando i lembi dell’impasto verso l’interno e poi andrà fatto roteare sul piano di lavoro così da formare una pallina.

16. Formate 8 palline vi rimarrà un tocchetto di impasto: da questo ricaveremo i tuppi. Dovrete, quindi, dividere in 8 tocchetti e ciascuno di questo andrà roteato tra le mani o sul piano di lavoro così da formare le palline che costituiranno il famoso tuppo della nostra brioche siciliana.

formazione-brioche-e-tuppo
Formazione brioche e tuppo

17. Vediamo ora come fare la brioche siciliana! Fate un foro al centro di ogni pallina e posizionate il tuppo. La palline preparata prima andrà allungata da un lato così da inserirsi per bene all’interno della brioche. In questo modo i tuppi non cadranno durante la lievitazione come avverrebbe se posizionaste semplicemente la pallina piccola su quella grande. Posizionato il tuppo fate una leggera pressione così da farlo aderire perfettamente. Fate lievitare le brioche siciliane col tuppo per un’ora in forno spento ma con luce accesa.

18. A questo punto non vi resta che spennellare le brioche con un tuorlo ed un bicchiere di latte.

19. Le brioche andranno quindi messe a cuocere in forno preriscaldato statico a 170°C per circa 25 minuti o fino a doratura.

lievitazione-e-cottura-delle-brioches
Lievitazione e cottura delle brioche siciliane col tuppo

Una volta pronte, sfornatele e fate intiepidire per una decina di minuti prima di consumarle così che si ammorbidiscano per bene. Potete anche coprirle con un canovaccio in questa fase.

Per ottenere delle ottime brioche col tuppo ricetta originale e lunga lievitazione sono la chiave per ottenere un risultato eccezionale.

Brioche col tuppo Bimby

Preparare le brioche col tuppo Bimby sarà davvero facilissimo. Dovrete seguire lo stesso ordine degli ingredienti. Dapprima fate sciogliere il lievito nel latte lavorando per 2 minuti a 37°C Velocità 3. Aggiungete, quindi, la farina e fate lavorare per un minuto.

Potete ora aggiungere le uova dal foro del boccale, mentre il Bimby continua ad incorporare. Aggiungete, quindi, anche scorza d’arancia e di limone e successivamente anche il miele. E’ il momento dello zucchero.

Aggiungete anche il burro, poco per volta, mentre il Bimby lavora con Funzione Spiga. Per ultimo aggiungete il sale. Fate lavorare per altri 3-4 minuti o fino a quando avrete un impasto ben liscio ed incordato.

Non vi resterà che procedere come da ricetta così da ottenere brioche siciliane col tuppo davvero perfette.

∽  I CONSIGLI DI FLO ∽

I tempi di lievitazione sono importantissimi in questa ricetta per avere delle brioche super soffici. Se non avete tempo a sufficienza, però, potete anche ridurre la lievitazione e quindi procedere alla realizzazione delle brioche dopo la prima lievitazione di 2 ore.

Le brioche col tuppo si conserva per 3 giorni in un sacchetto per alimenti o sotto una campana di vetro.

brioche col tuppo